Lunedì 4 marzo 2019 – Interclub fvg. Cristina D’Orlando: La gestione sostenibile delle foreste, del legno e la filiera solidale dopo “Vaia” 2018

Lunedì 4 marzo il Club ha incontrato la dottoressa forestale Cristina D’Orlando, funzionaria della Regione FVG e Presidente del PEFC Italia. Già tecnico commerciale per gli acquisti del legno di un’importante industria italiana, ha svolto attività nel settore forestale, occupandosi della valorizzazione della filiera foresta legno e relativa certificazione. Dopo una panoramica della situazione boschiva regionale friulana ed esposti i principi fondamentali che ne regolano la gestione,  D’Orlando ha illustrato il principale strumento di valorizzazione: la certificazione forestale PEFC (Programme for Endorsement of  Forest Certification schemes), procedura che porta all’emissione, da parte di un organismo indipendente, di un certificato attestante i requisiti di sostenibilità.  A essa si affianca la certificazione  CoC (Catena di Custodia) , un sistema di tracciabilità  aziendale riguardante le fasi di lavorazione e distribuzione del legno atta a garantire  che nessun legname proveniente da fonti controverse entri nella catena di prodotti certificati.

La tempesta “Vaia”, che ha colpito le foreste del Nord Est lo scorso ottobre, ha provocato danni enormi: il vento ha abbattuto tanti alberi quanti se ne tagliano normalmente in 5-7 anni. In Friuli su 3.700 ettari colpiti si stima in un 1 milione di mc il legname sradicato proveniente da foreste certificate PEFC. Il danno economico ha dissestato  tutto il settore. I proprietari pubblici e privati dei boschi distrutti dovranno affrontare maggiori costi di taglio ed esbosco del legname, subire le perdite di lavorazione e di valore del legno e reimpostare una programmazione con alti costi per il ripristino di attrezzature e infrastrutture. Per favorire soluzioni rapide e dare un segno concreto di solidarietà, PEFC Italia ha lanciato l’iniziativa “Filiera Solidale”, invitando le imprese del settore e i consumatori ad acquistare il legno proveniente dalle aree investite da “Vaia” a prezzi equi, per contrastare  i ribassi messi in atto dalla speculazione. Tale filiera, garantita dagli organismi della catena di custodia PEFC, marchierà con un logo originale il legno certificato proveniente dagli schianti. In conclusione dell’esposizione la dott.ssa D’Orlando ha risposto ai numerosi quesiti posti dalle socie sui problemi creati dalla devastante tempesta, approfondendo aspetti tecnici e di scienza forestale, augurandosi infine che l’incontro sinergico di varie iniziative e volontà favoriscano una sicura ripresa, anzi un rilancio dell’industria del legno locale.

20190304_191142

La Presidente Federica Quaglia con le altre presidenti FVG

20190304_200451

La dott. Cristina D’Orlando con la nostra Presidente

20190304_194151

20190304_195115

Il pubblico

Annunci